Lombardia To Stay: Marketing Territoriale

Il Bando si propone di sostenere la realizzazione di progetti di marketing territoriali finalizzati al mantenimento ed allo sviluppo delle risorse interne esistenti e/o attrarre nuove risorse.

Nello specifico, il bando è rivolto a soggetti pubblici lombardi e soggetti privati con sede operativa in Lombardia.

L’agevolazione è concessa nella forma di contributo a fondo perduto, a fronte di un investimento minimo di € 80.000, in base all’investimento iniziale.

Finalità

La Regione Lombardia ha approvato il bando sulla misura «Lombardia To Stay» che sostiene la realizzazione da parte dei soggetti pubblici e privati di progetti di marketing territoriale finalizzati al mantenimento e/o allo sviluppo delle risorse interne esistenti e/o ad attrarre nuove risorse attraverso interventi per l’incremento dell’attrattività e della competitività della destinazione Lombardia in relazione a diversi target quali residenti, turisti e investitori.

L’obiettivo della Misura è quello di sostenere progetti che aumentino il valore che il territorio è in grado di offrire, anche attraverso la riorganizzazione delle opportunità di creazione di ricchezze, per attrarre soggetti ed attività sul territorio della Lombardia.

Beneficiari

Il bando è rivolto a:
a) Soggetti pubblici lombardi
b) Soggetti privati con sede operativa in Lombardia al momento della presentazione della
domanda.
Sono escluse dalla presente misura le persone fisiche.

Interventi Ammissibili

I progetti devono prevedere interventi finalizzati ad intercettare flussi turistici e/o flussi di investimenti produttivi/finanziari e/o di risorse umane.
I progetti devono garantire l’incremento dell’attrattività e della competitività della destinazione Lombardia con ricadute sul territorio di riferimento e non soltanto creare benefici ai soggetti proponenti.
Gli interventi devono essere pertanto funzionali al raggiungimento degli obiettivi generali e specifici di posizionamento/riposizionamento competitivo in termini di attrattività territoriale di Regione Lombardia.

Spese Ammissibili

Sono ammissibili al contributo le seguenti voci di costo:
1) Progettazione per opere e impiantistica nella misura massima del 8% del costo complessivo del progetto;
2) Oneri per la sicurezza;
3) Oneri di collaudo;
4) Opere murarie/edili/impiantistiche;
5) Acquisto di beni o servizi digitali: acquisto di macchinari, attrezzature, impianti,
finiture, arredi e dotazioni informatiche;
6) Costo per le commissioni relative al rilascio della garanzia fideiussoria.

Contributo

L’agevolazione, a fronte di un investimento minimo di € 80.000,00, è concessa a titolo
de minimis nella forma di contributo a fondo perduto ed è pari a:
_ 60% delle spese considerate ammissibili, nel limite massimo di € 200.000,00 per i soggetti privati;
_ 80% delle spese considerate ammissibili, nel limite massimo di € 200.000,00 per i soggetti pubblici;
_ 80% delle spese considerate ammissibili, nel limite massimo di € 400.000,00 limitatamente ai soggetti pubblici il cui investimento non generi utili.

Apertura Bando

La domanda di partecipazione deve essere presentata a partire dalle ore 10.00 del 21 maggio e fino alle ore 12.00 del 5 luglio 2019.

Per tutti i dettagli e per ulteriori informazioni è possibile compilare il form qui a lato, chiedendo di contattare il nostro professionista di riferimento in materia di finanza agevolata e consulenza aziendale Orazio Marciano.