Codici tributo per compensazione contributo a fondo perduto “Decreto Sostegni” o sua restituzione

Con la risoluzione n.24/E del 12/04/2021 l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo da utilizzare con modello F24 in compensazione per il contributo a fondo perduto introdotto nel “Decreto Sostegni”, per coloro che hanno optato per il suo utilizzo sotto forma di credito di imposta e per la restituzione spontanea, tramite il modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, del contributo non spettante. 

Il contributo a fondo perduto spetta a favore dei soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario, danneggiati dalla crisi generata dalla gestione dell’emergenza sanitaria (art. 1 DL 41/2021).

Per consentire l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto è istituito il codice tributo “6941” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – credito d’imposta da utilizzare in compensazione”.

L’F24 va presentato obbligatoriamente attraverso i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle entrate (Entratel/Fisconline).

È necessario verificare l’ammontare del contributo utilizzabile in compensazione attraverso la consultazione del «Cassetto fiscale», accessibile dall’area riservata del sito internet dell’agenzia delle Entrate, al link «Crediti Iva – agevolazioni utilizzabili». Nel caso in cui l’ammontare del contributo usato in compensazione, anche tenendo conto di precedenti fruizioni, è superiore all’importo riconosciuto, il modello F24 è scartato automaticamente.

Per consentire la restituzione spontanea del contributo a fondo perduto non spettante, erogato mediante accredito su conto corrente o utilizzato in compensazione, nonché il versamento dei relativi interessi e sanzioni, tramite il modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” (c.d. F24 ELIDE), sono istituiti i seguenti codici tributo:

  • 8128” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – Restituzione spontanea capitale”;
  • 8129” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – Restituzione spontanea interessi”;
  • 8130” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – Restituzione spontanea sanzione”.

La risoluzione n.24/E del 12/04/2021, con le istruzioni per la compilazione dell’F24, è scaricabile cliccando sul seguente link:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/3365003/RIS_n_24_E_del_12_04_2021.pdf/a4be5783-621a-8ebb-f1a5-1f7274723f70