Credito di imposta pari al 50% per la digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator

Finalità del bando

 Il credito di imposta è rivolto alle agenzie di viaggio e ai tour operator che investono nella digitalizzazione. Nello specifico sono previsti investimenti volti al miglioramento delle strutture turistico-ricettive e dei servizi turistici, affinchè vengano riqualificati e migliorati gli standard dell’offerta.

Gli obiettivi del credito sono volti a:

  • innalzare la capacità competitiva delle imprese
  • promuovere un’offerta turistica basata su sostenibilità ambientale, innovazione e digitalizzazione dei servizi

 

Soggetti beneficiari

Agenzie di viaggi e tour operator che investono nello sviluppo digitale con codice Ateco:

  • 1
  • 11
  • 12

 

Entità e forma dell’agevolazione

E’ riconosciuto un contributo sotto forma di credito d’imposta, nella misura del 50 per cento dei costi sostenuti, a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 dicembre 2024 per investimenti e attività di sviluppo digitale fino all’importo massimo complessivo cumulato di 25.000 euro, nel limite di spesa complessivo di 18 milioni di euro per l’anno 2022, 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2023 e 2024, 60 milioni di euro per l’anno 2025.

 

Scadenza

31 dicembre 2024