Gestione Partita IVA

La gestione della contabilità rappresenta un problema per la maggior parte dei professionisti e lavoratori autonomi titolari di partita IVA, a causa della complessità del quadro normativo di riferimento e dei continui aggiornamenti in materia fiscale.

La Legge di Stabilità ha introdotto il nuovo regime forfettario che sostituisce di fatto il regime dei minimi. Per usufruire di questo regime (agevolato) bisogna rientrare in determinate soglie di fatturato (che differiscono a seconda dell’attività svolta), dal quale si ricaverà il reddito in base ad un coefficiente di redditività, che differisce a seconda della professione svolta. Infine dal reddito così ottenuto, sarà possibile detrarre i contributi INPS al fine di calcolare l’imponibile sul quale si applica una ritenuta del 5% per i primi 5 anni per poi passare ad una ritenuta sostitutiva del 15%.

Il regime ordinario si differenzia rispetto a quello forfettario in quanto non presenta limiti al fatturato annuo dei titolari di partita IVA. Altra differenza sostanziale sta nel fatto che i lavoratori autonomi sottoposti al regime ordinario sono soggetti ad una maggiore pressione fiscale ma possono portare in contabilità le spese sostenute per lavoro al fine di ridurre la base imponibile prima di procedere al pagamento dei tributi.

I nostri consulenti fiscali sapranno consigliarti riguardo il regime fiscale più indicato per le tue esigenze, si occuperanno dell’apertura della partita IVA così come di tenere la contabilità e adempiere agli obblighi fiscali previsti dal nostro ordinamento.

Contatti

Richiedi una consulenza per la tua azienda.

Compila il form e scopri come possiamo aiutarti.

Richiedi una consulenza per la tua azienda.

Professionisti

Il gruppo Clarity vanta al suo interno dottori commercialistirevisori contabili, avvocati cassazionisticonsulenti del lavoro e professori universitari.

Altri Servizi

Scopri gli altri servizi offerti dal gruppo.

Professionisti

Altri Servizi

Editoriali