Speciale conversione Decreto Fisco-Lavoro

Il D.L. 146/2021, ribattezzato Decreto Fisco-Lavoro è stato convertito con L. 215/2021, pubblicata sulla Serie Generale n. 301 della Gazzetta Ufficiale del 20 dicembre 2021.
Di seguito si offre un quadro di sintesi dei principali interventi.

Si prega di leggere integralmente il documento, in quanto presenta importanti modifiche normative.

Si segnalano tra le altre, le seguenti modifiche, alle quali si rimanda alle singole sezioni della presente circolare:

  1. Trasmissione telematica Sts (Articolo 5, comma 12-ter);
  2. Fatturazione elettronica per gli operatori sanitari (Articolo 5, comma 12-quater);
  3. Utilizzo del contante (Articolo 5-quater): si segnala inoltre il nuovo limite di 1.000,00 euro a decorrere dal 1 gennaio 2022;
  4. Esenzione Iva per il trasporto di beni (Articolo 5-septies): nuove condizioni per l’applicazione della non imponibilità art. 9;
  5. Rinvio abolizione esterometro (Articolo 5, comma 14-ter): rinvio al 1 luglio 2022;
  6. Comunicazione preventiva lavoro autonomo occasionale (Articolo 13, comma 1, lettera d)): obblighi di preventiva comunicazione all’Ispettorato territoriale del lavoro competente per territorio